DJ EDO Lesson 1 - NATIVE INSTRUMENT X1 (part 1)

domenica 9 gennaio 2011
Viste le numerose richieste che giungono riguardo delucidazioni su macchinette, apparecchi e scatoline varie coi bottoni colorati per ri-produrre o produrre musica, noi dello staff di SABOTAGE abbiamo deciso di aprire una piccola rubrica sull’argomento, freschi freschi della partnership attivata con GHISLERI ANTICA CASA MUSICALE a Bergamo.

ImageHost.org

Cominciamo con un controller che sembra essere sulla bocca di tutti i dj al momento, dalla superstar del club all’apprendista oratoriale di feste per coscritti: il Native Instruments X1. Costruito con in mente Traktor, celebrato software per dj della stessa Native Instruments, questo controller rappresenta un’eccellente soluzione tutto-in-uno per avere a portata di mano quasi ogni funzione del vostro programma preferito: dalla riproduzione, agli effetti, alla gestione dei loop, alla ricerca dei brani. Un buon modo per lanciarvi sui comandi ed evitare di toccare in continuazione il computer: più feeling e show, meno nerd-checking-emails-like dj, insomma.


Che abbiate intenzione di utilizzarlo per controllare i brani attraverso i vinili forniti col software e relativa interfaccia audio, oppure abbinarlo solo alla scheda sonora per un controllerism più puro, l’X1 promette grande rapidità d’esecuzione grazie al protocollo HID, e non il consueto Midi, che consente risposte più veloci e “sincere”.

THANKS TO DJ EDO

1 commenti:

thecomm ha detto...

mmmm......azzzzz.......

Posta un commento

 
Copyright © SABOTAGE
Blogger Theme by BloggerThemes Sponsored by Busy Buzz Blogging